Benvenuto ad Amsterdam, patria degli zoccoli di legno, dei mulini e dei tulipani. Amsterdam fu fondata nel tredicesimo secolo come villaggio di pescatori sul fiume Amstel. Oggi ci sono 165 canali, 1.281 ponti e 2.500 case galleggianti. La popolazione è di circa  800.000 abitanti, il numero di biciclette è circa 881.000 e circa 25.000 finiscono nei canali ogni anno!

Scegli l’itinerario Amsterdam e correrai attraverso il più antico ponte della città, il più grande mercato dei fiori al mondo e vedrai il Rijksmuseum, sede del capolavoro di Rembrandt La Ronda di Notte. Scoprirai l’olandese “pannekoek” e vedrai la casa dove visse Anne Frank e la famiglia che la tenne nascosta nell’alloggio segreto.

Scegli l’itinerario Rembrandt e vedrai De Grooer, il più antico mulino dei Paesi bassi e il Muiderpoort, una della più antiche porte di Amsterdam. Passerai davanti  alla casa di Rembrandt e vedrai anche Zuiderkerk, una chiesa dipinta da Monet 13 volte durante le sue visite ad Amsterdam. Scoprirai la storia delle case sui canali e dove mangiare “senza glutine”.

Scegli l’itinerario Central Amsterdamed esplorerai i gracht (canali) interni. Passerai davanti alla Westerkerk dove è seppellito Rembrandt, il Palazzo Reale di Amsterdam, una delle tre case reali, e il famigerato Distretto a Luci Rosse.

 

Benvenuto a Buenos Aires, fondata nel 1536 durante una spedizione capitanata dallo spagnolo Pedro de Mendoza. L’insediamento fu attaccato dagli indiani locali e i superstiti dovettero ritirarsi lungo il fiume. Circa 50 anni dopo Juan de Garay guido’ un’altra spedizione e la’, alla foce del fiume Riachuelo, fondo’ nel 1580 la città che chiamò Ciudad de Trinidad. E’patria del tango, ha una popolazione di 2.8 milioni di abitanti e più librerie di ogni altra città al mondo.

Scegli l’itinerario Recoleta e correrai giu’ per una strada che risale alla seconda fondazione, poi passerai davanti  all’emblematico obelisco che fu eretto per commemorare la prima fondazione. Quindi attraverserai l’Avenida 9 de Julio, la più larga strada al mondo. Scoprirai la storia del Cimitero Recoleta, dove riposano i presidenti dell’`Argentina, i Premi Nobel e Eva Perón.

Scegli l’itinerario Center e passerai davanti alla Cattedrale dove Papa Francesco fu nominato Arcivescovo prima di diventare Papa, vedrai la sede dell’amministrazione coloniale e scoprirai la storia della Casa Rosada.

Dai un’occhiata al Café Tortoni, il luogo perfetto per fare una pausa più tardi: sapevi che i Porteños hanno l’usanza del Tea del Pomeriggio? Passerai davanti al Teatro Colon, la cui architettura e l’acustica sono eccezionali; scoprirai l’edificio che fu voluto da una ricca ereditiera come scuola per la città e che è ora pieno di uffici governativi.

Scegli l’itinerario Palermo e vedrai Floralis Generica, un fiore meccanico che si apre ogni mattina e si chiude ogni sera, passerai davanti al Museo Evita, dedicato all’amata first lady, e correrai per la Palermo Chico, uno dei barrios cioè quartieri più ricchi della città.

Scegli l’itinerario Center & San Telmo e passerai davanti alla Bombonera, sede della squadra di calcio Boca Juniors, vedrai il luogo dove si ritiene sia avvenuto il primo sbarco del conquistatore spagnolo Pedro de Mendoza, e correrai giu per la lastricata Calle Caminito, dove nacque il tango.

Benvenuto a Cambridge, dove vivono più di 21.000 studenti che frequentano uno dei 31 college dell’Università di Cambridge. Fondata nel 1209, è la terza università ancora in attività al mondo ed è piena di tradizioni: si possono tutt’ora vedere membri delle facoltà che si aggirano per le strade di Cambridge con le loro sciarpe dai colori del college o con le toghe accademiche, o i canottieri “Blue” nel fiume Cam. Ci sono inoltre buone probabilità che tu incontri un futuro premio Nobel mentre corri per le strade dato che dal 1904 ben 107 ex studenti dell’Università hanno ricevuto l’ambito premio!

Scegli l’itinerario The University e correrai a fianco del Trinity College, fra i cui ex alunni ci sono 33 premi Nobel, il principe Carlo, sir Isaac Newton e tre spie sovietiche! Potrai correre nel ‘Prato delle Pecore’ dove Charles Darwin conduceva esperimenti sugli insetti e dove la regina Elisabetta I si fermò per far dissetare il suo cavallo durante un viaggio. Conoscerai la storia della Guerra delle Due Rose e del Queen’s College; dopo aver terminato la tua corsa puoi recarti allo storico Eagle Pub dove potrai bere una pinta di “DNA dell’Eagle” una birra speciale in onore della scoperta del DNA nel 1953 da parte di due dei suoi avventori.

Scegli l’itinerario Back and Forth Across the River Cam e potrai conoscere meglio il fiume lungo 69.4km mentre scorgi le tipiche barche condotte con pertica. Correrai vicino alla biblioteca Wren dove si trova una prima edizione (completa con note scritte a mano per la seconda edizione!) delle opere di sir Isaac Newton, passerai per il ponte Mathematical, costruito interamente con assi di legno dritte, e per il Ponte dei Sospiri, a differenza dell’omonimo ponte a Venezia dove i prigionieri passavano per andare in prigione, qui gli studenti passano prima degli esami diretti verso le loro classi!

Benvenuto a Città del Capo, la più antica area urbana del Sud Africa, fondata nel 1652 dagli olandesi come punto di rifornimento per le navi che viaggiavano verso l’Oriente. Al giorno d’oggi è una delle città più multiculturali del mondo e conta quasi mezzo milione di abitanti. Ogni anno più di un milione e mezzo di turisti visitano la città, attratti dalle spiagge che vantano il riconoscimento di ‘bandiera blu’, dalle oltre 7000 piante che non si trovano in nessun’altra parte del mondo e dalla sua colonia dell’unica specie di pinguini dell’Africa, i pinguini del Capo.

Scegli l’itinerario The Mother City e potrai vedere il Castello di Buona Speranza, un forte a forma di stella che è l’edificio coloniale tutt’ora esistente più antico del Sud Africa. Nel colorato quartiere storico Malay conoscerai la storia del Noon Day Gun (cannone di mezzogiorno) quando correrai in Rose Street a lato della Signal Hill. Correrai inoltre nella Green Market Square, una delle piazze pubbliche più antiche del Sud Africa, che in origine era un mercato degli schiavi, in seguito correrai vicino alla St. George’s Cathedral, conosciuta come la “Cattedrale delle persone” per il suo ruolo nella resistenza contro l’apartheid.

Scegli l’itinerario Green Point e costeggerai la Prigione Breakwater, costruita nel 1860 per rinchiudere i prigionieri britannici; in seguito potrai vedere il Parco Green Point, pieno di spazi per bambini, aree per picnic e un Giardino della biodiversità. Potrai correre vicino al Faro Mouille e in seguito continuare sulla Sea Point Promenade e vedere l’Isola Robben, dove Nelson Mandela fu imprigionato. Conoscerai la storia dei primi coloni che arrivarono a Città del Capo, e del Golfo Victoria and Alfred, chiamato così in onore della regina Vittoria e di suo figlio Alfred.

 

Benvenuti a Chicago! Per gli abitanti di Chicago, o “Windy City”, la Città Ventosa non è seconda a nessuno! Non solo il fiume Chicago è l’unico al mondo a scorrere all’indietro, la Western Avenue è la più lunga strada senza interruzioni al mondo per 23.5 miglia e quasi 38km. La vernice a spruzzo, la cerniera, l’aspirapolvere, Twinkies e naturalmente la pizza alta sono tutti stati inventati qui. Jane Addams, cittadina di Chicago, è stata la prima donna a ricevere il Premio Nobel per la Pace, Walt Disney nacque a Chicago and Chicago è la patria del primo Presidente nero degli Stati Uniti d’America, Barack Obama.

Scegli l’itinerario Chicago Architecture e correrai lungo il fiume Chicago che non soltanto scorre all’indietro ma viene persino colorato di verde il giorno di San Patrizio! Correrai attraverso il ponte a due livelli Michigan Ave Bridge, correrai lungo la splendida Magnificent Mile davanti ad esclusivi grandi magazzini, ristoranti e hotel. Guarda su mentre corri davanti ai monumenti di art deco, la vecchia Water Tower e il primo complesso residenziale urbano post bellico a molti piani degli Stati Uniti.

Scegli l’itinerario Chicago Public Art e scoprirai le strade delle gallerie di scultura del centro città. All’interno di un’area di un isolato puoi vedere sculture di  De Buffet, Miró e Picasso. In un altro isolato puoi vedere il “Flamingo” rosso vivo di Alexander Calder e “le Quattro Stagioni” di Marc Chagall. Correrai attraverso il Millennium Park e davanti al  “Cloud Gate” di Anish Kapoor conosciuto affettivamente come  “The Bean”.

Scegli l’itinerario Chicago: Lincoln Park and Wrigley Field e correrai attraverso uno dei più bei quartieri alberati della città verso Wrigley Field, sede dei Cubs, vincitori del Campionato del Mondo nel 2016. Scoprirai la storia di questa amata squadra e poi correrai davanti alla Lincoln Park Conservatory, una serra di vetro dell’età Vittoriana dove sono coltivate orchidee rarissime. Correrai lungo il lago e avrai una stupenda vista dello skyline della città.

Scegli l’itinerario Historic Bars of Chicago e scoprirai i bar che sono sopravvissuti al tempo. Questo itinerario è un “pub crawl” giro dei pub senza l’alcol, o forse con?

 

Benvenuto a Dubai, uno dei sette emirati che compongono gli Emirati Arabi Uniti. Ogni Emirato è governato da un sovrano assoluto e uno dei sette sovrani è nominato presidente degli EAU. Gli emirati sono composti per il 15% dalla popolazione di Dubai di 2.5 milioni, mentre l’85% sono cittadini stranieri negli UAE per lavoro.

Infatti il sistema di metropolitana senza autista fu costruito da compagnie Giapponesi, Turche, Americane e Francesi. Inaugurata nel settembre 2009, è utilizzata oggi quotidianamente da 450.000 persone. Cè la classe oro e argento, così come c’è una carrozza separata per le donne e bambini, al fine di proteggere la privacy delle donne. Gli uomini sono multati 10Aed se si siedono nella carrozza errata e ricordati che è proibito mangiare o masticare chewing gum! Meglio non avere a che fare conn la legge e le normative degli EAU; la polizia di Dubai usa macchine molto veloci come Ferrari e Lamborghini!

Scegli l’itinerario Burj Khalifia e vedrai lo spettacolo dei giochi d’acqua a ritmo di musica della Fontana di Dubai; allunga il collo e vedrai lassù il più alto grattacielo del mondo e poi correrai attraverso una foresta di moderni grattacieli.

Scegli l’itinerario Old Dubai and Dubai Creek ed esplorerai il vecchio villaggio dei pescatori dove un tempo le immersioni per trovare le perle erano il più comune mezzo per guadagnarsi da vivere. Correrai davanti alla residenza dello sceicco Said Al Maktoum, il sovrano  di Dubai, vedrai il Fiume/Creek, un tempo pilastro dell’economia e attraverserai il vecchio  souk; non preoccuparti, con iRunCities non ti perderai!

Scegli l’itinerario Jumeirah e ascolterai la storia degli EAU, vedrai dove fu firmato il trattato che ne fondò lo stato e correrai davanti alle bellissime ville in questa area residenziale. Correrai vicino alla spiaggia, scoprirai nuovi ristoranti e caffè ma anche occasioni per fare shopping!

Benvenuto a Dubh Linn, che in antico Gaelico significa “stagno nero”. Sì, si producono 10 milioni di pinte di Guinness ogni giorno a Dublino. Sì, ci sono 666 pub con licenza a Dublino e sì, circa il 50 percento della popolazione di Dublino ha meno di 25 anni. Ma don’t worry Dublino ha molto di più da offrirti!

Scegli l’itinerario Dublino: Parchi e Zoo. Correrai guardando i Memorial War Gardens, dedicati ai veterani della prima guerra mondiale. Vedrai Phoenix Park, il più grande parco pubblico recintato di tutte le capitali Europee, e i giardini dedicati alle piante medicinali. Scoprirai l’importanza del fiume Liffey, e dove andare per imparare come spillare una Guinness correttamente e vedere il più antico mulino a vento in Europa.

Scegli l’itinerario Dublino a tutte le ore. Esplorerai la zona intorno al Kilmainham Gaol, uno dei più grandi carceri in disuso in Europa, scoprirai le numerose chiese a Dublino e attraverserai correndo il famoso Ha’Penny bridge. Se non hai un penny in tasca non preoccuparti, non serve più pagare! Ascolterai la storia delle invasioni dei Vichinghi nel nono secolo e  scoprirai dove si trova il più grande cimitero Vichingo fuori dalla Scandinavia.

Scegli l’itinerario Il Centro di Dublino e correrai lungo le strade lastricate di  Temple Bar o dove Molly Malone un tempo spingeva il suo carretto. Correrai sotto le porte del Trinity College, assimilandone la cultura: vedrai il vecchio edifico Rubrics in mattoni rossi, la Readroom e la vecchia Library, sede del Book of Kells. Correrai davanti alla casa dove Oscar Wilde passò l’infanzia e St Stephen’s Green – sapevi che durante la Rivolta di Pasqua del 1916 ci fu un cessate il fuoco per permettere ai custodi dei giardini di dare da mangiare alle anatre?

Shalom e benvenuto a Gerusalemme!

Fondata nel 1010 a.C. come Città di David, Gerusalemme ha 850.000 abitanti, 300 sinagoghe, 33 moschee e 50 chiese. Ci sono anche alberi di ulivo che hanno più di 800 anni!

Scegli l’itinerario The Old City e correrai lungo le mura di Gerusalemme, che furono costruite durante l’impero ottomano; a fianco dello storico cimitero Mamilla; e vedrai anche un bel panorama del Monte degli Ulivi. Mentre corri a fianco delle porte della città conoscerai la storia di ciascuna di esse; lo sapevi che la Porta di Damasco è l’unica che ha mantenuto lo stesso nome almeno dal X secolo?

Scegli l’itinerario The Old City and Sacher Park e potrai correre a fianco del Monastero della Croce, un convento ortodosso; a lato del Knesset, il parlamento di Israele; e lungo la Linea Verde, la linea di demarcazione stabilita dopo l’Accordo dell’Armistizio del 1949. Correrai lungo le antiche mura della città e conoscerai il fantastico mix di culture e religioni che formano la Gerusalemme di oggi.

Jerusalem Marathon: Mentre corri la maratona, potrebbe incuriosirti quello che vedi, o potrebbero interessarti alcune informazioni riguardo a Gerusalemme. Scarica la Jerusalem Marathon ed avrai aneddoti e informazioni storiche, oltre ad incoraggiamenti per raggiungere la fine!

Follow your Runner: Un buon sostenitore a lato del tracciato è fondamentale per la buona riuscita di una maratona. Il tuo corridore si sentirà più forte e più sicuro di sé ogni volta che ti vede tifare per lui. Come sostenitore, puoi scaricare anche tu l’app iRunCities, così potrai trovare il tuo corridore in vari punti della gara, pronto ad incitarlo oppure ad offrirgli una banana!

 

Bem Vinda a Lisbona! Costruita su sette colline, questa è una delle città più antiche del mondo ed è la patria della ricetta più segreta del mondo: quella del pastel de nata, si dice che solo tre persone conoscano la ricetta originale! All’incirca 505.000 ‘Lisboetas’ vivono a Lisbona e si godono uno dei climi più temperati d’Europa, con più di 300 giorni di sole.

Scegli l’itinerario Baixa & Avenida e potrai correre accanto all’Ascensore di Santa Justa di sette piani, sotto all’Arco da Rua Augusta in Praça do Comércio, e quindi lungo il fiume Tago, prima che sfoci nell’oceano Atlantico. Correrai su e giù per la Colina de Sant’Ana, la collina più centrale di Lisbona, e scoprirai quali edifici sopravvissero al terremoto del 1755.

Scegli l’itinerario Castle of São Jorge e correrai vicino a questo castello medievale di stile moresco e saprai perché fu costruito in cima ad una collina. Potrai correre attraverso il mercatino delle pulci “Feira da Ladra” e poi vicino alla Sé, la chiesa cattolica più antica della città. Correrai vicino al Museo Militare, che si trova in un cantiere navale del XVI secolo, e al Museu do Fado, dove conoscerai la storia di questa musica malinconica.

Scegli l’itinerario Bairro Alto e potrai correre attraverso il Jardim Botânico, il giardino botanico progettato a metà dell’ottocento come giardino scientifico. Correrai vicino alla Chiesa di São Roque, piena di opere d’arte sacra e dove si trova la cappella più costosa del mondo. Correrai inoltre in cima ad una collina fino a raggiungere il Teatro Nacional de São Carlos e il MNAC e mentre salirai vedrai edifici coperti dai famosi azulejos.

 

 

 

 

Milano è la più grande città industriale italiana, con una popolazione di 1.3 milioni di abitanti. E’ la capitale finanziaria italiana ma anche un attraente punto d’incontro per il mondo creativo. La città prospera per la moda, il design e la cucina. Anche il teatro e l’arte hanno un ruolo importante nella vita milanese.

Corri scegliendo l’itinerario Centro per esplorare Corso Venezia, una elegante strada costeggiata da imponenti edifici Barocchi, neo-Classici e Liberty. Poi passa davanti alle vetrine alla moda di Via della Spiga e Via Montenapoleone. Vedrai la chiesa di San Babila dove Alessandro Manzoni fu battezzato, e vedrai anche il Duomo in stile gotico, costruito in marmo rosa. Lungo il percorso vedrai anche la “La Scala”, il famoso teatro dell’opera. Passerai davanti a musei d’arte con capolavori dei grandi maestri o gallerie di arte moderna. Correrai lungo la strada che percorse Napoleone durante le sue conquiste.

Corri scegliendo l’itinerario Navigli e scoprirai il vecchio distretto dei canali, oggi quasi del tutto lastricato in pavé, i blocchi in pietra tipici della Lombardia. Passerai davanti ad antiche rovine e sotto Porte medievali. Scoprirai il ristorante che un tempo era un mulino dove le lavandaie comperavano sapone e spazzole e un caffè dove è iniziata la tradizione dell’aperitivo milanese.

Corri scegliendo l’itinerario Isola per scoprire il Castello Sforzesco, un tempo una fortezza e oggi centro culturale o l’enorme cimitero Monumentale, famoso per le meravigliose tombe decorate. Corri per Chinatown e saprai di essere lì perchè i nomi delle vie sono in cinese! Supera il Blue Note Jazz Club e il Bosco Verticale, complesso di palazzi residenziali a torre con oltre 900 alberi che crescono sulle terrazze.

Esplora e buon divertimento!

 

Benvenuto a Mosca, l’immensa capitale della Russia con una popolazione di oltre 11.5 milioni di abitanti. E’ la stessa popolazione della Norvegia e Svizzera unite. Probabilmente non ti imbatterai correndo in uno degli 84 miliardari della città ( con ricchezza di 367 miliardi di dollari!) nè socializzerai con uno di loro in metropolitana: non disperarti, ricorda il famoso detto Russo:” Mosca non crede alle lacrime”.

Scegli l’itinerario Red Square vedrai San Pietro dalla cupola tondeggiante, il mausoleo Lenin, e il centro commerciale centenario GUM.  Correrai sopra la targa commemorativa di bronzo che segna il Km zero del sistema autostradale russo e sopra strade lastricate e fiumi. Correrai davanti al teatro Bolshoi, sede della compagnia di danza Bolshoi e davanti all’edificio in mattoni rossi Lubyanka, sede del KGB.

Scegli l’itinerario Kremlin and Tverskaya e correrai lungo le sponde del fiume Moskva, vedrai le mura imponenti  del Cremlino e scoprirai quale torre era armata, quale torre fu la prima ad essere attaccata durante un assedio a causa della posizione, e quale aveva un tunnel segreto per uscire dalla cittadella al fiume  Moskva. Vedrai il semplice edifico rosso che fu la casa di Chekhov’ o la nuova villa costruita per il celebrato autore Maxim Gorky.

Scegli l’itinerario Arbat e passerai davanti a numerose delle Sette Sorelle, grattacielicostruiti da Stalin nel tentativo di trasformare Mosca in capitale mondiale.  Vedrai uno dei primi esempi di chiese dal tetto in legno a piramide, costruite per celebrare la nascita di Ivan il Terribile. Correrai davanti  ad alcune delle 180 stazioni della metropolitana in “art deco” ma ricorda: se sei in direzione centro città sentirai una voce maschile che annuncia le fermate, mentre se stai lasciando il centro città sentirai una voce femminile.

 

 

Benvenuto a Monaco di Baviera, casa di sei grandi birrifici, di più di 60 birrerie all’aperto e del famoso Oktoberfest, che si tiene in settembre, näturlich! La capitale della Baviera ha circa 1.5 milioni di abitanti, ed è qui che si trova la sede della BMW, oltre ai trasporti pubblici più puntuali del mondo: il meglio dell’ingegneria tedesca!

Scegli l’itinerario Along the Isar e corri lungo le ripide sponde del fiume che una volta venivano usate come pascoli per le pecore, poi gira l’angolo e corri a fianco del Maximilianswerk, la più antica centrale idroelettrica funzionante in Baviera. Corri su viali costruiti da re, a fianco del più grande museo al mondo di tecnologia e ingegneria e intorno ad un antico castello circondato da un fossato.

Scegli l’itinerario Old City e potresti sentire le 43 campane della Neues Rathaus. Conoscerai la storia della città mentre corri sotto un cancello medievale, passerai a lato della Chiesa dello Spirito Santo, dove c’è un affresco di un uomo vestito di blu con un prezel in mano, e quindi correrai vicino alla Hofbrau Haus dove potrai comprare un prezel per te!

Scegli l’itinerario Schwabing and Museum Quarter e corri a lato della Alte Pinakothek, dove ci sono opere di maestri europei dal XIV al XVIII secolo, della Neue Pinakothek, con opere dell’800 e del 900, e della “Dritte” o terza Pinakothek, dove c’è un’esposizione di arte moderna. Vedrai l’edificio dove fu firmato l’Accordo di Monaco, che oggi è sede dell’Università di Musica e Spettacolo o Accademia di Belle Arti, dove studiarono Kandinsky e Klee.

Benvenuto a New York! La Grande Mela, La Città che non dorme mai, il Centro dell’Universo, Empire City, Gotham, la Metropoli… chiamala come vuoi, ci sono 8.5 milioni di persone che la chiamano casa.

Scegli l’itinerario A Little Bit of the Big Apple e potrai avere un assaggio di New York. Correrai nel quartiere dei teatri e sarai una delle 330.000 persone al giorno che passano per Times Square. Potrai inoltre correre in Jewelry Row verso il Rockefeller Center, un gruppo di 19 edifici commerciali. Passerai vicino a discoteche alla moda e ristoranti chic lungo Park Avenue fino ad arrivare a Central Park.

Scegli l’itinerario Upper East Side e potrai correre attraverso le frondose strade dove risiede l’élite della città. Passerai per il Met, il più grande museo d’arte degli Stati Uniti; per la Frick Collection, che fu in precedenza una residenza privata e che ora contiene una notevole collezione di dipinti di grandi maestri; e per il Guggenheim, il famoso edificio cilindrico progettato da Frank Lloyd Wright. Potrai correre a Central Park intorno al bacino idrico chiamato in onore di Jaqueline Kennedy Onassis e da lì potrai anche vedere il suo appartamento!

Scegli l’itinerario Upper West Side e potrai correre lungo il fiume Hudson; lo sapevi che ci sono cinque tunnel sotto il fiume, per i quali passano più di 200.000 macchine al giorno? Correrai a lato del porto turistico ‘Boat Basin’, costruito nel 1937 e vicino alla Prima Chiesa Battista di New York, costruita nel 1890. L’Upper West Side è considerato il centro culturale e intellettuale di Manhattan, potrai infatti correre vicino alla Columbia University e al Lincoln Center of Performing Arts.

Scegli l’itinerario SoHo & TriBeCa e potrai conoscere questa parte di New York che un tempo era una zona rurale. Correrai sui ‘Belgian blocks’ (i veri newyorchesi ti diranno che non sono sampietrini!) di questa antica zona industriale e in alcuni marciapiedi potrai vedere delle finestrelle formate da vetrocemento che venivano utilizzate per far entrare la luce solare nelle aziende che si trovavano nelle cantine. Il nome SoHo deriva da ‘South of Houston’ (Sud di Houston), cioè la strada che circonda l’area. Ricordati che la corretta pronuncia è “hau-sten” e che i newyorchesi capiranno subito che non sei del luogo se non lo dirai bene!

Scegli l’itinerario Meatpacking/Highline e potrai scoprire un epicentro di attività. Questo quartiere è vivace tutto il giorno e la notte ed è pieno di ristoranti, locali notturni, caffè e negozi; qui c’è anche il Museo Whitney. Correrai nell’Highline, il parco ‘nel cielo’ dove avrai una visione dall’alto di questo quartiere interessante ed eclettico.

Benvenuto a Roma, fondata nel 753 a.c., capitale del Regno Romano, della Repubblica Romana, dell’Impero Romano e oggi capitale d’Italia. La sua storia abbraccia un periodo di 28 secoli ed è l’unica città con uno stato all’interno dei suoi confini.

Run Rome

Scegli l’itinerario Trastevere, l’unica area della città che è sopravvissuta al medio Evo: scopri da quali ponti furono lanciati i martiri cristiani o che basilica ospita la fontana più antica. Poi corri fino alla cima della collina Gianicolo per una veduta mozzafiato della città.

Scegli l’itinerario Campo Marzio e scopri i passaggi segreti per il  Vaticano o dove comprare il migliore gelato. Attraversa il più piccolo stato del mondo e non dimenticarti di gettare una monetina nella Fontana di Trevi per assicurarti di ritornare a Roma!

Scegli l’itinerario Colosseo per ammirare il più grande tempio dell’antica Roma dedicato a Venere, o l’imponente monumento, l’Altare della Patria, dedicato al primo re d’Italia, Vittorio Emanuele secondo.

Scegli l’itinerario Parioli e passerai davanti al Maxxi, il museo di Arte Contemporanea progettato da Zaha Hadid oppure al vecchio teatro Parioli, un cinema costruito nel 1938.

Oppure scegli l’itinerario Essentials of the Eternal City. Ricordati di lanciarti una monetina dietro la spalla per assicurarti di ritornare in questa meravigliosa capitale.

Benvenuto a Washington DC! Conosciuta anche come La Capitale del Mondo, DC oppure The District; un altro suo soprannome è The Swamp (la Palude) in quanto è stata costruita su una palude piena di zanzare nel 1790. Washington DC è chiamata così in onore di George Washington ma anche di Cristoforo Colombo in quanto DC sta per District of Columbia.

Scegli l’itinerario Capitol Hill and Federal Triangle e potrai correre nella National Mall e passare vicino a molti Musei Smithsonian fino ad arrivare al monumento a Washington, un obelisco di 169 metri costruito in onore del primo presidente degli Stati Uniti. Correrai vicino allo Spy Museum dove c’è una mostra sulla vita degli agenti segreti e poi passerai per il Ford’s Theater dove spararono al presidente Abraham Lincoln. Conoscerai meglio lo sviluppo di questa grande città, da palude a capitale.

Scegli l’itinerario Mouments and Museums e correrai a fianco dell’US Capitol, lo sapevi che sotto all’edificio ci sono tunnel, vasche da bagno di marmo e un rifugio antinucleare per i politici? Conoscerai i progetti di Thomas Jefferson per D.C. e l’”Atto per L’Altezza degli Edifici” mentre corri per strade alberate. Correrai vicino al parco Lafayette, che una volta veniva usato come ippodromo, cimitero, zoo, mercato degli schiavi ed addirittura come accampamento per soldati durante la guerra del 1812!

Scegli l’itinerario Tidal Basin and Foggy Bottom e correrai a fianco del Lincoln Memorial, dove Martin Luther King Jr tenne il suo famoso discorso “I Have a dream” nel 1963. Potrai correre lungo il fiume Potomac e vicino al Jefferson Memorial e alla Casa Bianca, dove i presidenti degli Stati Uniti risiedono dal 1801.

Scegli l’itinerario Georgetown e seguirai il fiume Potomac mentre ti verrà raccontata la sua storia e di come inizialmente venisse utilizzato come stazione commerciale. Correrai vicino alla casa della nipote di Martha Washington, ad uno steccato fatto di armi riciclate risalenti all’invasione britannica del 1814 e al Georgetown Cupcake. Secondo i nostri calcoli dopo aver terminato questo percorso potrai mangiare due cupcake e mezzo!